Derby, il cane che è ritornato a correre grazie alle protesi in 3D

Derby, il cane che è ritornato a correre grazie alle protesi in 3D
Autore:
Cani.com
17 Dicembre 2014

È davvero commovente la storia di Derby, un bellissimo cane nato con una grave malformazione alle zampe anteriori e per questo motivo, fino a poco tempo fa, a rischio di eutanasia. Il pericolo è durato fino a quando il quattro zampe non è stato adottato da Tara, che ha restituito all’animale una vita dignitosa facendolo ritornare a correre tramite delle protesi speciali. Per ottenere questo risultato, dapprima - si apprende da un articolo pubblicato velvetpets.it - la donna ha fatto ricorso a due ruote applicate sul dorso di Derby, ma ciò non consentiva al cane di muoversi liberamente e di giocare con gli altri amici a quattro zampe. Da qui la sua decisione, poiché lavora in un’azienda che produce stampanti 3D, di fare ricorso a una di esse per creare delle protese adatte all’animale. Grazie a questa innovativa tecnologia, si è passati così facilmente dal disegno all’oggetto: le protesi ottenute si agganciano alle zampe anteriori di Derby con un laccio, così da poter essere tolte quando il cane è in casa. Oggi il quattro zampe corre felice (vedi video) e addirittura segue il suo padrone durante l’allenamento quotidiano di circa 3 miglia al giorno. 

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo