Eve e Dillon, due cani uniti dalla disabilità: uno è sordo, l'altro cieco

Eve e Dillon, due cani uniti dalla disabilità: uno è sordo, l'altro cieco
Autore:
Cani.com
17 Dicembre 2013

Si son scambiati vicendevolmente ciò che la vita gli ha risparmiato: l'uno è cieco e l'altro sordo e con un occhio solo, ma fin da subito i due hanno trovato un ottimo equilibrio, che gli ha permesso di sostenersi a vicenda e di affrontare assieme le proprie menomazioni. Così Dillon ed Eve, due cani segnati dallo stesso destino dell'abbandono e che il destino ha fatto ritrovare nello stesso canile (il Mutts Dog Rescue, in California), sono oggi diventati inseparabili, tanto che per loro è stata trovata un'adozione di coppia. Un gesto di grande amore, compiuto da una donna con una vita già abbastanza piena: quattro cani, un fidanzato, una nuova casa e un figlio undicenne cui badare. Shelley Scudde - questo il suo nome - nonostante le titubanze inziali, alla fine non ha avuto il coraggio di dividere i due grandi amici a quattro zampe e così ha deciso, con grande genorosità, di aprire a entrambi la porta della sua casa e quella del suo cuore. Ora i due quattro zampe e la loro benefattrice vivono felici tutti insieme. Con la loro stupenda storia hanno dimostrato che la disabilità non è poi così insormontabile e, che con un pò di impegno e amore è possibile superarla. Eve è un incrocio Catahoula Leopard, è sorda ed è stata trovata da un postino alla vigilia di Natale, quasi congelata su un cumulo di neve. Dillon è un incrocio Border Collie di 2 anni, è cieco ed è stato portato al canile da cucciolo e mai adottato. Ospiti dello stesso canile americano, i due hanno instaurato con il tempo una bellissimo legame, tanto che la loro storia oggi sta facendo letteralmente i giro del web. I due si sostengono a vicenda, si aiutano durante i pasti, dormono l'uno accanto all'altra, proprio come fossero una cosa sola. Nonostante ciò, nessuno al rifugio speravano in una loro adozione di coppia: "Vista la disabilità - racconta all’Express il responsabile della struttura, così come si apprende da un articolo pubblicato sul sito web tio.ch - avevamo pensato di separarli sin dall’inizio, ma i due hanno subito instaurato un feeling. La capacità di aiutarsi a vicenda non li ostacola, ma li sostiene ottenendo il meglio da ognuno. Insieme sono perfetti, nel modo in cui ognuno a suo modo riesce ad essere utile all’altro. Insieme si sentono a loro agio”. Poi, un giorno, il miracolo: Shelley ha notato Eve sulla pagina ufficiale di Facebook ed è accorsa al canile per conoscerla. Non sapeva, però, di Dillon e del legame strettissimo tra i due. All'inizio la donna non si sentiva pronta per un’adozione così impegnativa, ma dopo qualche titubanza ha deciso per l’adozione di coppia. Un gesto davvero ammirabile.

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo