Facchinetti fa a botte in strada per difendere un cane

Facchinetti fa a botte in strada per difendere un cane
Autore:
Cani.com
16 Giugno 2014

Non è riuscito a fare finta di niente quando ha visto un uomo maltrattare e picchiare il proprio peloso. Così Francesco Facchinetti, il famoso deejay figlio del Roby dei Pooh, ha fatto a botte con lui per dargli una bella lezione. Il suo amore per gli animali, testimoniato anche da diverse foto con il suo Husky dagli occhi di ghiaccio, si è rivelato più grande perfino del rischio di beccarsi una denuncia: “Ieri (12 giugno ndr) alle 15 passavo per Cabiate (nel Comasco ndr) - scrive Francesco in un post pubblicato sul suo profilo Facebook - e mentre ero fermo al semaforo mi sono accorto che un signore sul marciapiede stava picchiando il suo cane. Sarà stato il caldo ma non c’ho visto più, e col mio fare bergamasco ho fatto a lui quello che lui aveva fatto al cane! Prenderò una denuncia ma non me ne frega niente... Lo rifarei altre mille volte”. Numerosi i commenti a suo favore, ma c’è anche chi gli ricorda che sarebbe stato meglio denunciare l’uomo. In ogni modo, moltissimi al posto del deejay si sarebbero voltati altrove e avrebbero fatto finta di nulla, invece lui ha voluto fare qualcosa - nel bene o nel male - per difendere quel povero cagnolino. D’altra parte, il suo amore per gli animali è cosa provata: così come si legge in un articolo pubblicato su bergamo.corriere.it, qualche giorno fa Francesco accanto a un’immagine che lo ritrae con il suo cane Floyd ha scritto: “Chi pensa che un animale non possa amare non ha mai provato quello che provo io in questo momento”.

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo