Fido è felice? Lo svelano le sopracciglia

Fido è felice? Lo svelano le sopracciglia
Autore:
Cani.com
02 Agosto 2013

Che cosa non si farebbe per rendere felice il proprio amico a quattro zampe? E a volte sembra di non fare mai abbastanza, perché incapaci di capire se Fido sia davvero contento di vivere con noi o meno. Adesso, invece, uno studio giapponese rivela che le espressioni facciali sarebbero lo specchio delle emozioni dei cani. Basta leggere le loro sopracciglia per avere la risposta che cerchiamo. In particolare, secondo la nuova ricerca, condotta da Miho Nagasawa dell’Azabu University in Giappone e pubblicata su Behavioural Processes, i cani utilizzano specifiche espressioni facciali per dimostrare quanto siano entusiasti di rivedere i propri proprietari. Particolari smorfie del viso possono rivelare se il cane è davvero contento di trovarsi accanto al suo amico bipede o se la sua presenza è solamente una sofferenza per lui. A tali conclusioni i ricercatori giapponesi sono giunti utilizzando delle telecamere ad alta velocità in grado di monitorare i cambiamenti nelle facce dei cani nei momenti in cui incontrano sia persone estranee sia i propri proprietari. Ѐ in questo modo che si è scoperto che i nostri amici a quattro zampe tendono a spostare il sopracciglio sinistro circa mezzo secondo dopo aver incontrato il padrone se sono contenti, mentre quando incontrano una persona mai vista prima spostano leggermente all’indietro l’orecchio sinistro. Quando non gradiscono un oggetto proposto tendono, invece, a muovere l’orecchio destro. Il dottor Miho Nagasawa del Dipartimento di Scienze animali presso Azabu University di Sagamihara spiega: “Ѐ difficile spiegare questa differenza di movimento tra le orecchie e i ciuffi sopracciliari. Le orecchie dei cani - si legge in un articolo pubblicato sul sito web pinkdna.it - sono tratti distintivi importanti per trasmettere un’emozione, perciò i nostri risultati suggeriscono che i cani sono più cauti nei confronti di persone sconosciute. Al contrario, il movimento delle arcate sopraccigliari potrebbe indicare una reazione positiva e più attenta, verso i loro padroni”. I sottili cambiamenti del volto non sono altro che il riflesso di attività in regioni chiave del cervello che controllano le emozioni. “I canidi - continua ad aggiungere Miho Nagasawa, autore dell'analisi - sono una famiglia altamente sociale e comunicano utilizzando una serie abbondante di espressioni facciali (esprimendo forti emozioni, quali per esempio l'attaccamento e l'ansia di separazione dal padrone). Questi metodi di comunicazione possono svolgere un ruolo importante nella loro comunicazione con gli esseri umani”. Speriamo allora che i nostri cani muovano il sopracciglio sinistro alla nostra vista.

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo