Per Fido al supermercato si spende più dei bambini

Per Fido al supermercato si spende più dei bambini
Autore:
Cani.com
30 Ottobre 2017

La spesa per Fido supera abbondantemente anche quella per i bambini. È quanto emerso da un’indagine condotta da Nielsen per il Corriere della Sera. In particolare, nel corso del 2017, gli acquisti riguardanti Fido e Micio avrebbero portato alle catene di distribuzione introiti pari a 2,6 milioni di euro. Un aumento del 3% rispetto all’anno precedente e un dato tre volte più alto rispetto ai prodotti destinati ai piccoli umani.

Per Fido al supermercato si spende più dei bambini

A confermare la tendenza dei proprietari dei quattro zampe a non guardare spese per i propri adorati pet è allo stesso tempo anche l’Istat, secondo cui - si legge su greenstyle.it - l’esborso mensile per gli animali domestici è cresciuto in modo costante negli ultimi anni, da 49 a 51 euro, mentre quello per i bambini è sceso da 29 a 27 euro. Nello specifico, questo accadrebbe soprattutto nei supermercati, dove una famiglia su cinque si recherebbe nel settore dedito agli animali, mentre meno del 4% visiterebbe quello rivolto ai bimbi. Non solo. Il gatto avrebbe la precedenza - conquista un euro ogni quattro della spesa - seguito dal cane.

Le motivazioni di questo trend potrebbero essere varie. Maggiore sensibilità e consapevolezza nei riguardi delle esigenze degli amici a quattro zampe, calo delle nascite, per cui si spende meno per i piccoli. Grande influenza potrebbe essere esercitata anche dal marketing, sempre più incisivo nel settore degli animali.

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo