Per Fido si spende di più che per sé

Per Fido si spende di più che per sé
Autore:
Cani.com
07 Marzo 2016

Chi non comprerebbe o farebbe tutto il necessario (e anche di più!) per il proprio amico a quattro zampe? Tanto che, secondo i dati Istat e Adoc, la cifra per accudire Fido supera anche quanto si è disposti a spendere per la propria cura personale: si tratta in media di circa 770 euro all’anno sul budget di una famiglia. E vivere con un cane - si legge in un articolo pubblicato su tgcom24.mediaset.it - costerebbe in media molto di più anche rispetto a vivere con un gatto: quasi 800 euro contro 430 euro.

Per Fido si spende di più che per sé

Non solo. Un’analisi dell'Ufficio Studi della Camera di commercio di Monza e Brianza su questi dati Istat e Adoc ha messo in evidenza anche un altro aspetto: in 5 anni, tra commercio al dettaglio di animali domestici, produzione di alimentazione per animali da compagnia, servizi veterinari e di cura, le imprese che incentrano il proprio business sui nostri amici a quattro zampe sarebbero aumentati del 20 per cento. Crescita ben più elevata del +2,7 per cento, registrato nel medesimo arco di tempo per le imprese attive nei servizi alla persona (parrucchieri, estetisti e istituti di bellezza).

In particolare, a crescere di più è il settore connesso alla cura degli animali: per le toelettature e altre attenzioni dedicate agli animali di casa il numero di imprese è cresciuto del 44,7 per cento. E a detenere il primato per numero di imprese attive nell'ambito degli amici a quattro zampe, con rispettivamente 1.134 e 1.117 attività, sarebbero Lombardia e Lazio.

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo