Filippine, un aiuto per i cani che vivono nel cimitero

Filippine, un aiuto per i cani che vivono nel cimitero
Autore:
Cani.com
20 Ottobre 2016

Dimenticati da tutti e in condizioni di pura indigenza, i cani (e i gatti) randagi che vivono tra le tombe del cimitero Sarhento Mariano a Manila, nelle Filippine, sono adesso aiutati da una donna coraggiosa, Ashley Fruno, fondatrice della Pasay Pups.

Affiancata da un piccolo team, la giovane ha deciso di curarli con medicinali e antiparassitari, per poi dare loro anche da mangiare. Molti di questi poveri quattro zampe presentavano patologie della cute, inoltre erano visibilmente deperiti e malnutriti. Da qui il desiderio di offrire loro sostentamento e cure.

Filippine, un aiuto per i cani che vivono nel cimitero

Il progetto di Ashley, però, ha coinvolto anche i bambini delle famiglie povere che abitano in questo cimitero. Educarli alla cura, al rispetto, all’amore nei confronti dei trovatelli a quattro zampe ha permesso - si legge in un articolo pubblicato su greenstyle.it - un graduale miglioramento. E poi i bimbi sono serviti da esempio per le rispettive famiglie.

Adesso l’intera comunità si prende cura di 150 randagi, aiutati dall’associazione di Ashley Fruno che fornisce tutto ciò di cui i cani hanno bisogno. A Natale, la Pasay Pups ha consegnato ai bambini perfino un libro speciale tutto da colorare, dove è illustrato come educare i cani e prendersi cura di loro.

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo