Il cane diventa cieco, il proprietario lo porta in viaggio per aiutarlo

Il cane diventa cieco, il proprietario lo porta in viaggio per aiutarlo
Autore:
Cani.com
26 Luglio 2019

Porta in viaggio il suo inseparabile amico a quattro zampe per cercare di fargli recuperare la fiducia perduta, dopo aver perso la vista a causa di un glaucoma. È la storia di Kyle Rohrig e del suo splendido Shiba Inu, Katana, da sempre inseparabili compagni di trekking, capaci di percorrere insieme percorsi lunghi migliaia di chilometri.

Il cane diventa cieco, il proprietario lo porta in viaggio per aiutarlo

Il tutto ha avuto inizio due anni fa, quando la povera quattro zampe ha iniziato ad accusare problemi alla vista fino a perderla completamente. Ed è così che, da cane intrepido e instancabile che è sempre stato, la quadrupede ha iniziato a essere impaurita e insicura. Non potendola vedere ridotta in queste condizioni, Kyle ha deciso di darle una mano ritornando a fare quello a cui era sempre stata abituata: viaggiare insieme. Dopo un po’ di allenamento – riporta today.it – ha condotto la quattro zampe, per ben 1.100 miglia, attraverso le paludi e i fiumi delle Everglades. Nei tratti più complessi e insidiosi, l’ha portata in braccio, poi la cagnolina ha camminato da sola. Il viaggio è iniziato a gennaio e ha avuto termine a marzo: innegabile il beneficio che ha avuto su Katana, che ha riconquistato fiducia e curiosità per il mondo che la circonda.

 

 

 

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo