Il cane? Ha avuto origine in Asia centrale

Il cane? Ha avuto origine in Asia centrale
Autore:
Cani.com
29 Ottobre 2015

Le numerose razze di cani oggi esistenti sono il risultato di migliaia di anni di selezione, ma hanno un comun denominatore: tutte deriverebbero da antichi lupi selvatici addomesticati da gruppi di cacciatori umani, in una zona vicina alla Mongolia o al Nepal. A rivelarlo, grazie all’analisi del Dna di migliaia di esemplari, è stata una ricerca scientifica condotta dalla Cornell University.

Il cane? Ha avuto origine in Asia centrale

Stando a quanto riportato in un articolo pubblicato sul sito www.adnkronos.com, lo studio americano - diretto da Adam Boyko - avrebbe preso in esame 4.676 cani di razze riconosciute, così come anche 49 cani randagi, secondo gli scienziati una parte fondamentale nel quadro della moderna diversità cane.

In questa maniera, dal confronto dei geni e dei cromosomi canini, è emerso che la lunga amicizia tra l’uomo e Fido ha preso origine in Asia Centrale. Un evento che sarebbe legato alle abitudini dei cacciatori e alla loro vicinanza con i lupi: “Sembra che ci sia una sola origine, anche se - spiega Boyko alla Bbc on line - ci sono chiaramente situazioni in cui vi è stato... un certo flusso genico tra lupi e cani dopo che questi erano stati addomesticati”. Nuovi studi potrebbero contribuire alla scoperta di nuovi tasselli. 

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo