La generosità di Mert, che ha trasformato una fattoria in un rifugio per cani e non solo

La generosità di Mert, che ha trasformato una fattoria in un rifugio per cani e non solo
Autore:
Cani.com
03 Gennaio 2022

Utilizza il suo tempo libero per dare una mano agli animali più bisognosi e, a tal proposito ha trasformato la sua fattoria che si trova a Istanbul in Turchia, in un rifugio dove si prende cura non solo di cani e gatti, ma anche di capre, asini, gabbiani e altre specie in difficoltà. Compresi gli animali malati o disabili, che vivono in una condizione ancora più delicata. Si tratta della grande generosità mostrata da un uomo turco, Mert Akkök, la cui storia adesso sta facendo il giro della rete.

La generosità di Mert, che ha trasformato una fattoria in un rifugio per cani e non solo

Stando a quanto riportato da defused.com, in Turchia non è permesso sopprimere gli animali randagi o tenerli per tutta la vita in rifugi, ed è il governo a occuparsi di loro, provvedendo a fare loro le vaccinazioni per poi rimetterli in strada. Mert spera sempre di trovare loro una famiglia, ma se ciò non accade continua lui, nella sua fattoria, a prendersene cura. Al momento nel rifugio da lui realizzato ha 23 cani salvati da boschi, cortili e zone rurali fuori dalla città, ma anche tante altre specie di animali. Nella fattoria ci sono delle persone che lo aiutano in questa sua missione e ogni spesa è a suo carico. Inizia a mettersi all’opera di buon mattino, portando a spasso i quattro zampe nel bosco, poi dà da mangiare a tutti gli ospiti accolti e infine va a lavorare in città, dove, come prima lavoro, fa il consulente in un’azienda che si occupa di servizi sanitari. E non è tutto. Al suo ritorno, capita che si fermi per dare da mangiare ai cani randagi o per accompagnarli dal veterinario. Il tempo libero a disposizione è tutto spesso per l’amore che da sempre prova per gli animali.

 

 

 

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo