Lo studio: “Fido capisce se gli stiamo mentendo”

Lo studio: “Fido capisce se gli stiamo mentendo”
Autore:
Cani.com
02 Agosto 2021

I nostri amici a quattro zampe sono capaci di capire se stiamo loro mentendo e, quindi, di reagire di conseguenza, ignorando le indicazioni di una persona che riconoscono come non onesta. In ciò si distinguono dagli scimpanzé e dai bambini al di sotto dei 5 anni. A rivelarlo è uno studio condotto dall’Università di Vienna, durante la quale il biologo cognitivo Ludwig Huber, insieme ai colleghi, ha addestrato 260 cani di diverse razze a trovare il cibo tra due recipienti coperti, seguendo il suggerimento di una persona che non conoscevano (“il comunicatore”).

Lo studio: “Fido capisce se gli stiamo mentendo”

Stando a quanto riportato da focus.it, dopo una prima fase il cui il comunicatore è stato incaricato di consigliare al cane il recipiente pieno instaurando con lui un rapporto di fiducia, in un secondo momento chi ricopriva questo ruolo è stato invitato, invece, a indicare ai quattro zampe il recipiente svuotato precedentemente in sua stessa presenza o assenza. Risultato: circa tre quarti dei cani hanno ignorato il comunicatore che aveva assistito allo svuotamento e si ostinava e raccomandare la ciotola vuota, proprio come se cogliessero l’aspetto intenzionale della bugia. Invece, metà degli animali testati ha seguito comunque il consiglio sbagliato del comunicatore , quando l’uomo non aveva assistito allo scambio di cibo ed era, quindi, in buona fede.

 

 

 

 

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo