Lo studio: “Fido può essere geloso”

Lo studio: “Fido può essere geloso”
Autore:
Cani.com
14 Aprile 2021

I cani possono provare gelosia se immaginano il proprio proprietario interagire con un potenziale rivale. Lo rivela uno studio condotto dagli scienziati dell’Università di Auckland, in Nuova Zelanda, e pubblicato sulla rivista Psychological Science. Ancora non si è in grado si stabilire se provano questo sentimento come lo percepiamo noi, ma è stato dimostrato che reagiscono a situazioni che inducono qualcosa di simile.

Lo studio: “Fido può essere geloso”

Stando a quanto pubblicato da repubblica.it, nello studio sono stati coinvolti 18 quattro zampe e i loro proprietari. I partecipanti sono stati portati in una stanza in un cui era presente un fantoccio di cane, inizialmente accarezzato dai proprietari in modo che l’animale potesse assistere alla scena. Successivamente, è stato collocato uno schermo in modo che i quadrupedi non potessero osservare il loro compagno bipede, ma solo immaginando che stesse interagendo con il rivale artificiale. Ed è così che gli studiosi hanno visto i cani manifestare segni rivelatori di gelosia, ringhiando e mostrandosi agitati.

“Questi risultati - spiega Amalia Bastos dell'Università di Auckland - suggeriscono che i nostri amici a quattro zampe, pur non vedendo il padrone riversare attenzioni su un altro esemplare, possono immaginare la situazione e provare gelosia”. Non finisce qua: “Adesso serviranno altri approfondimenti per stabilire - continua la ricercatrice - la portata delle somiglianze tra le menti umane e quelle di altri animali, specialmente in termini di comprensione della natura delle esperienze emotive”.

 

 

 

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo