Lucky, il cane imprendibile…sfuggito 92 volte agli accalappiacani!

Lucky, il cane imprendibile…sfuggito 92 volte agli accalappiacani!
Autore:
Cani.com
17 Luglio 2013

Fortunato di nome e di fatto, verrebbe da dire! Dagli Stati Uniti giunge la simpatica storia di un cagnolino dall’incredibile capacità di dileguarsi al momento giusto, e così facendo è riuscito a sfuggire all’accalappiacani innumerevoli volte, precisamente novantadue! Il suo nome è LBD, Lucky Black Dog, ed è un quattro zampe tutto nero che dal 2008 a oggi, nella cittadina di Fayetteville nell’Arkansas, nessuno è mai riuscito a prendere. Secondo quanto riportato da un articolo pubblicato dal sito web animalista pets.greenstyle.it, il primo avvistamento dell’animale risalirebbe - per l’appunto - a circa cinque anni fa, periodo in cui il cane nero ha imparato a dominare il suo quartiere: si avvicina alle case, spesso e volentieri litiga con gli altri cagnolini e pare che abbia trovato anche qualche amore, ma del contatto con l’uomo non ne vuole sapere e nemmeno gli esperti sanno più che piano escogitare. Si è provato di tutto, ma l’astuto cagnolino sembra avere sempre la meglio a ogni tentativo di cattura. Si è tentato con guinzagli, appositi strumenti di cattura, gabbie a trabocchetto, addirittura con delle pistole caricate a sonniferi: nulla, Lucky non si è mai fatto catturare da nessuno. Dalla sua parte, solo tanta agilità e un grande spirito premonitore che gli permettono di sparire per tempo in mezzo alla vegetazione o di scansarsi prima che una siringa di anestetico possa colpirlo. Ormai tutti hanno perse le speranze, compresi gli abitanti del luogo in cui vive. Più precisamente, la cittadina statunitense sembra essersi spaccata in due parti: da un lato - si continua a leggere dall’articolo - chi desidererebbe la presa in carico dell’animale da parte del canile, anche perché Lucky parrebbe essere dotato di un caratterino singolare di non semplice amministrazione. Oltre a disturbare il vicinato, infatti, non si lascerebbe scappare l’occasione di lanciarsi in zuffe e baruffe con altri quattro zampe. Dall’altro lato, c’è chi considera questo cane tutto sommato innocuo, di conseguenza, sarebbe opportuno lasciarlo in libertà. Considerato come non si avvicini all’uomo e fugga anche solo alla vista, è probabile che non possa costituire una minaccia per nessuno degli abitanti. Quale sorte per questo arzillo quadrupede? Di certo, le autorità per il controllo dei randagi continueranno nei loro tentativi di cattura, e chissà che Lucky finalmente non venga preso in carico dalle istituzioni, magari per trovare una nuova famiglia adottiva dopo un certo periodo di riabilitazione e rieducazione alla compagnia degli umani.

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo