Milano, Unicredit sperimenta i quattro zampe in ufficio

Milano, Unicredit sperimenta i quattro zampe in ufficio
Autore:
Cani.com
18 Gennaio 2019

I dipendenti della sede centrale dell’Unicredit di Milano non devono più lasciare i propri amici a quattro zampe, ma possono portarli in ufficio contribuendo ad alleviare stress e migliorando l’umore collettivo, così come confermato da più ricerche. Si tratta di un progetto pilota, denominato “Cani al lavoro”, che si spera presto di poter estendere ad altre sedi. Un’iniziativa che si affianca a un’altra recente, avviata sempre nel capoluogo lombardo, che permette anche ai lavoratori dell’azienda sanitaria della Città metropolitano di poter andare al lavoro con il proprio pet, senza doverlo lasciare a casa.

Milano, Unicredit sperimenta i quattro zampe in ufficio

Previste regole precise e turnazioni per evitare disturbi e distrazioni nella sede Unicredit di piazza Gae Aulenti a Milano. Più precisamente, i proprietari potranno portare il loro beniamino peloso in ufficio solo se provvisti di patentino di buon conduttore cinofilo, se il cane non è cucciolo ma ha un’età superiore agli 8 mesi, se è dotato di microchip, iscritto all’anagrafe canina e se coperto da tutti i vaccini e i trattamenti antiparassitari necessari. Non solo. Serve anche una polizza assicurativa per danni a cose e persone. Per chi non lo volesse tenere con sé alla scrivania, sarà possibile usufruire di una stanza dedicata agli ospiti a quattro zampe, inaugurata da poco al quarto piano della torre, dove è possibile trovare ciotole, cibo, acqua fresca, giochi e guinzagli. In tutto sono 14 i posti a disposizione. Inoltre, proprietari e cani possono utilizzare solo alcuni ascensori, così da cautelare chi soffre di allergie o ha paura degli animali.

 

 

 

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo