Natale alle porte, tutti i consigli per proteggere Fido!

Natale alle porte, tutti i consigli per proteggere Fido!
Autore:
Cani.com
10 Dicembre 2012

Mancano pochi giorni a Natale. Così, soprattutto dallo scorso weekend - in concomitanza con la festa dell’Immacolata - le case hanno iniziato a riempirsi di luci multicolori, addobbi di svariato tipo, alberi grandi e piccoli, oltre che di presepi. Tutte fonti di pericolo per i nostri amati amici a quattro zampe, che dinanzi a questa moltitudine di colori e potenziali “giocattoli”, potrebbero farsi prendere dal troppo entusiasmo con effetti poco piacevoli per la propria salute. Per questo motivo, affinché cani e padroni possano trascorrere con serenità la festività più attesa e magica dell’anno, di seguito riportiamo alcuni consigli utili, suggeriti sul sito PetEducation. Per quanto riguarda l’albero di Natale, Fido - si legge in un articolo pubblicato pets.greenstyle.it - potrebbe essere spinto a marcare il territorio con i suoi bisognini. A tal proposito, in commercio esistono degli spray atossici, ma dall’odore repellente, in grado di desistere il cane dallo scambiare l’albero per il parco vicino casa. Attenzione a non scendere a compromessi con il proprio peloso, quando si troverà davanti tutte le leccornie e i dolci tipici di questo periodo: ricordate che cioccolato, torte al caffè, uvetta e panettone sono dannosi per la sua salute e sono assolutamente vietati. Molto tossica, se ingerita, è anche la Stella di Natale, la pianta dalle foglie rosse che da sempre si utilizza come ornamento per le tavole del 25 dicembre. È meglio quindi, rinunciarvi o, in alternativa, è consigliabile riporre i vasi su mobili molto alti, affinché Fido non possa raggiungerli. Attenzione, inoltre, a palline, statuine del presepe e altri addobbi, che il cane potrebbe decidere di masticare come fossero dei giocattoli. Ѐ meglio scegliere decorazioni in feltro, gomma o carta anziché vetro e plastica, accertandosi siano verniciati con colori atossici. Le lucine, invece, sono un pericolo costante: Fido potrebbe mordere i cavi prendendo, così, la scossa. In commercio vi sono molti copricavi a prova di morso, dallo spessore sufficiente affinché i denti non raggiungano la parte elettrificata. Infine, con un quattro zampa in casa, è meglio non deporre regali sotto l’albero di Natale, perché potrebbero essere trasformati in un mucchietto di plastica o carta masticata. Non tutti cani, poi, sono felici di vedersi il “territorio” invaso da parenti e sconosciuti. Le reazioni potrebbero arrivare a essere anche molto aggressive, secondo il carattere dell’animale. In caso non si dimostrasse particolarmente socievole, è meglio trasferirlo in una stanza isolata della casa alla prima avvisaglia.

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo