Percorre oltre 3700 km per salvare la vita al suo amico a quattro zampe

Percorre oltre 3700 km per salvare la vita al suo amico a quattro zampe
Autore:
Cani.com
04 Agosto 2014

C’è chi sarebbe disposto veramente a tutto per il proprio cane, andare fino al capo al mondo o spendere tutto ciò che possiede. È il caso di Scott Clare che vive a Bakersfield, in California. Per salvare il suo quattro zampe da morte certa - al momento della visita per la sterilizzazione il veterinario ha diagnosticato al cane, un Labrador, un difetto congenito al cuore e frequenti aritmie ventricolari - l’uomo ha dovuto decidere di attraversare in cinque giorni tutti gli Stati Uniti, percorrendo oltre 3700 km, e spendere circa diecimila dollari. Tutto ciò per portare l’animale a Cincinnati nell’Ohio, nella clinica dove avrebbero potuto sottoporlo a una delicata operazione, mai fatta prima, necessaria per salvargli la vita. D’altra parte, quando la moglie di Clare è mancata, l’uomo ha riversato tutto il suo amore sul cane e, quindi, questo grande gesto nei suoi confronti era per lui più che doveroso: “Lui mi fa sorridere e ridere ogni giorno”, racconta. Arrivati sul posto, dopo i dovuti controlli rito, Buck-O - questo il nome del cane - è stato finalmente sottoposto alla difficile operazione durata oltre otto ore: “L’intervento - spiega la dottoressa che l’ha operato - è andato bene. Siamo riusciti a risolvere il suo problema di aritmia. Dovrebbe avere una lunga, normale e salutare vita”. Adesso cane e padrone possono fare ritorno a casa per iniziare una nuova vita insieme. 

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo