Politica...da cani!

Politica...da cani!
Autore:
Cani.com
07 Febbraio 2013

Da Berlusconi a Monti, in questi ultimi giorni - sono ormai pochi quelli che ci separano dalle prossime elezioni - le foto assieme a cani, con storie strappalacrime alle spalle e bisognosi dell’amore di una famiglia, vanno via come il pane. Il primo è stato il Cavaliere, immortalato domenica scorsa con in braccio Trudina, un cucciolo trovato circa un mese e mezzo fa ai bordi della strada statale che si trova nei pressi di Villagrazia di Carini, in provincia di Palermo. Con lei - si apprende da un articolo pubblicato da geapress.org - altri tre cuccioli di non più di quaranta giorni. Uno di loro era già finito sotto un mezzo in transito. La cagnolina è stata salvata in extremis, prima che fosse travolta da un’auto, da una volontaria, Linda Guarneri, che ora si trova criticata per aver favorito la campagna elettorale di Silvio Berlusconi. Basti leggere tutta la serie di polemiche che la foto con il cucciolo ha provocato nel popolo del web, riguardo l’uso elettorale che crede si sia fatto del cane. La donna, però, si difende in nome del grande impegno che ogni giorno mostra nel raccogliere pelosi morti dalla strada, considerato che “di cani avvelenati nelle ultime settimane se ne sono raccolti almeno una trentina”. Trudina, com’è finita tra le braccia del Cavaliere? Ѐ partita con la volontaria alla volta di Milano, assieme ad altri nove cuccioli salvati anch’essi da morte certa, perché fossero adottati in Nord Italia. Da qui, la donna - si legge sul quotidiano Si24 - ha fatto tappa imprevista al convegno "Io voto con il cuore", dove si incontrano le associazioni animaliste che vogliono riunirsi per una nuova legislatura sui diritti per gli animali e dove l’ex ministro al Turismo, Michela Vittoria Brambilla, ha preso in braccio la cucciola per poi non lasciarla più e adottarla. Subito dopo la foto con Berlusconi e la scia di polemiche. Poi è stata la volta di Mario Monti, che ieri ha abbandonato lo studio delle “Invasioni Barbariche” - condotto da Daria Bignardi - con in braccio un nuovo amico a quattro zampe di nome Trozzy, affidato al premier dalla stessa conduttrice, che durante l’intervista gli ha chiesto se lo volesse adottare. Detto, fatto! Poche ore fa, Monti ha pubblicato sul suo profilo Twitter una foto con il cane, dichiarando: “Vi presento Empatia, per gli amici Empy”. D’altronde, l’impiego degli animali in campagna elettorale non è una novità.  

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo