Primo caso di cane positivo al Covid in Italia: “Non può contagiare”

Primo caso di cane positivo al Covid in Italia: “Non può contagiare”
Autore:
Cani.com
11 Novembre 2020

Cane positivo al Covid-19: in Italia si è verificato il primo caso. Si tratta di una Barboncina di un anno e mezzo che vive a Bitonto, in provincia di Bari, insieme con una famiglia di quattro persone, tutte positive e con sintomi. La quattro zampe, invece, non ne mostra. A fare la diagnosi sull’animale Nicola Decaro, professore ordinario di Malattie infettive degli animali dell’Università di Bari e componente dell’executive board del College europeo di Microbiologia veterinaria, che rassicura sull’impossibilità di essere contagiati.

Primo caso di cane positivo al Covid in Italia: “Non può contagiare”

Stando a quanto riportato da bari.repubblica.it, il primo tampone positivo sulla Barboncina risale allo scorso 5 novembre, esito poi confermato dai successivi test, precisamente “una quindicina fra quelli nasali, orali e rettali. Ma il titolo virale - spiega il professore Decaro - è risultato molto basso". Motivo per cui, “il cane - continua a spiegare l’esperto - non è in grado di infettare, perché anche se viene contagiato, il virus è presente in quantità modeste, per intenderci. Dunque si conferma quanto era già noto sulla base della letteratura scientifica internazionale”. Da qui il consiglio di Decaro di non allarmarsi, pur mantenendo la massima cautela: “Bisogna trattare gli animali esattamente come se fossero altre persone. Quindi, anche a tutela della salute dei nostri animali, è opportuno affidarli agli amici o parenti non positivi che possano prendersene cura, se possibile".

 

 

 

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo