Pulire la pipì dei cani per strada, a Genova diventa obbligatorio

Pulire la pipì dei cani per strada, a Genova diventa obbligatorio
Autore:
Cani.com
24 Luglio 2019

Bottiglietta d’acqua per pulire le deiezioni dei propri amici a quattro zampe da strade e marciapiedi. Genova si accoda agli altri Comuni liguri e non che hanno già istituito tal obbligo per i proprietari di cani. E come ogni volta che si dà via a una novità, c’è chi approva l’iniziativa e che invece storce il naso.

D’ora in poi, nel capoluogo ligure, chi non provvederà a pulire la pipì che i propri quadrupedi lasceranno per strada potrebbe incappare in una multa che va dai 50 ai 300 euro. La sperimentazione - riporta genovatoday.it – avrà una durata ancora non definita, servirà per capire come i genovesi risponderanno al nuovo provvedimento. In ogni caso, sarà garantito un periodo di tolleranza, per lasciare a tutti il tempo di adeguarsi.

Pulire la pipì dei cani per strada, a Genova diventa obbligatorio

La norma è stata approvata in Consiglio comunale all’unanimità, ad eccezione del consigliere Albero Campanella (Fratello d’Italia), secondo cui, soprattutto per gli anziani, portare un bottiglietta d’acqua con sé e pulire le deiezioni dei propri amici a quattro zampe potrebbe diventare difficoltoso. Genova non è il primo Comune a istituire tal obbligo. A gennaio scorso, ad esempio, è toccato alla città di Asti.

 

 

 

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo