Quarantasei cani stipati in un Suv: due denunce

Quarantasei cani stipati in un Suv: due denunce
Autore:
Cani.com
30 Maggio 2018

Orribile caso di maltrattamento nella zona di Berceto, in provincia di Parma: 46 cani di piccola taglia sono stata trovati stipati all’interno di un Suv, senza cibo e con gravi problemi di salute. Per l’atroce sofferenza loro inflitta, i proprietari, un 47enne e una 56enne, sono stati denunciati, accusati tra l’altro anche di traffico illecito di animali da compagnia. I poveri animali invece, 37 dei quali senza microchip, sono stati sequestrati e al momento si trovano in un canile nella zona ligure del versante. Adesso stanno meglio, e hanno tutte le attenzioni, il cibo e l’acqua di cui hanno bisogno. Le condizioni di estremo maltrattamento in cui sono stati trovati, facevano temere per la loro salute.

Quarantasei cani stipati in un Suv: due denunce

I controlli che hanno portato a loro sequestro e alla denuncia dei loro proprietari sono scattati in seguito ad alcune segnalazioni dei cittadini di Berceto. Informazioni, riporta il sito parmatoday.it, che hanno consentito ai Carabinieri di individuare il Suv in cui i piccoli cagnetti erano stipati, senza le necessità primarie e malnutriti, come anche certificato dai veterinari dell’Ausl. Adesso sarebbero in corso altre indagini per capire perché i denunciati avessero tutti questi cani. Si ipotizza si tratti di traffico illecito di cani.

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo