Record di abbandoni quest’estate nella Capitale: in tutto 773 tra cani e gatti

Record di abbandoni quest’estate nella Capitale: in tutto 773 tra cani e gatti
Autore:
Cani.com
12 Settembre 2012

Non sono bastate le numerose campagne, lanciate quest’estate come ogni anno, per riuscire a contrastare il fenomeno dell’abbandono di animali. Dall’1 giugno allo scorso 31 agosto, infatti, sono stati in totale ben 773 i trovatelli a quattro zampe trovati a Roma, considerando sia gatti sia cani. Animali, in genere, feriti, malati e maltrattati, oltre che abbandonati. Tutti trovati sul territorio romano dagli accalappiatori delle Asl e dai cittadini. Si tratta di un dato agghiacciante, visto non è mai stato così alto dal 2007. Facendo un breve calcolo, sarebbero stati quasi nove i quattro zampe portati ogni giorno a Muratella, compreso il giorno della domenica. «Il lavoro che c’è dietro per accogliere, curare e seguire nelle loro necessità tutti questi animali - dichiara Simona Novi, presidente dell’Associazione Volontari Canile di Porta Portese, quella che si occupa di gestire i canili comunali di Roma dal 1997 - è enorme e noi lavoriamo sempre in emergenza». I più fortunati, però, sono stati i cani: rispetto all’anno scorso, infatti, sono diminuiti gli ingressi in canile, mentre sono aumentate le uscite, grazie a sempre più numerosi ricongiungimenti e adozioni. «Per i cani - spiega la donna - è stato quasi raggiunto il punto di pareggio, con un delta negativo di soli 59 cani. Mai un dato mai così basso dal 2007. Vogliamo ringraziare tutti i cittadini che da anni si rivolgono a noi con fiducia per una adozione e per un aiuto, ma chiediamo a tutti uno sforzo in più: siamo ad un passo dall’obiettivo. Insieme - conclude - possiamo farcela». Stessa cosa non si può dire degli amici gatti, i cui ingressi sono praticamente raddoppiati, se si prendono in considerazione i dati dell’anno scorso: «Una volta curati e stabilizzati - fa sapere Novi, come si legge in un articolo pubblicato dall’agenzia di stampa GeaPress.it - i gatti devono uscire rapidamente dal piccolo Punto di Primo Soccorso Gatti di Muratella ed entrare nelle case. Anche per lasciare spazio ad altri animali in difficoltà». Nonostante tutto, i volontari di Porta Portese si dicono «soddisfatti perché finalmente il grande sforzo che l’Associazione sta facendo dal 1994, invitando tutti i cittadini a recarsi nelle strutture comunali sia per adottare un animale da compagnia che per ricercare il proprio animale smarrito, sta dando i suoi frutti». Adesso l’associazione si sta preparando a una nuova campagna adozioni invernale 2012-2013, che prevede grandi novità per i cittadini che adotteranno un peloso.

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo