San Bernardo in difficoltà in montagna, il soccorso alpino lo salva

San Bernardo in difficoltà in montagna, il soccorso alpino lo salva
Autore:
Cani.com
28 Luglio 2020

Una femmina di San Bernardo, bloccata sulla vetta più alta d’Inghilterra, lo Scafell Pike nel Parco Nazionale del Distretto dei laghi nella contea di Cumbria, è stata salvata da sedici volontari della squadra di soccorso alpino di Wasdale che hanno trasportato a turno la quattro zampe di 55 chili. Un salvataggio durato più di cinque ore e che si è concluso nei migliori dei modi.

San Bernardo in difficoltà in montagna, il soccorso alpino lo salva

Stando a quanto riportato da rainews.it, l’aiuto del soccorso alpino è arrivato dopo che Daisy -questo il nome del San Bernardo - era collassata venerdì sera mentre scendeva le pendici della montagna con i suoi proprietari. Mostrando segni di dolore alle gambe posteriori e rifiutandosi la di muoversi, i soccorritori hanno deciso di consultare un veterinario per vedere come meglio aiutare la quattro zampe. Ed è così che, prima del salvataggio (vedi il video), hanno somministrato al cane un antidolorifico e regolato la loro barella, progettata per gli esseri umani. In tutto questo, aiutandosi anche con qualche bocconcino. Adesso Daisy è ritornata a casa e sta meglio. “Molti nella squadra hanno cani, e c’è anche Jess il nostro amatissimo cane che ci aiuta nelle ricerche, per questo conosciamo bene l’angoscia che può provare un animale e anche quella dei suoi proprietari”, ha spiegato uno dei soccorritori.

 

 

 

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo