Si liberano del cane abbandonandolo in una scatola tra i rifiuti

Si liberano del cane abbandonandolo in una scatola tra i rifiuti
Autore:
Cani.com
13 Aprile 2015

Non ci hanno pensato un secondo. E così una donna e il figlio hanno chiuso il cane, cause di continue discordie con il vicinato, e l’hanno abbandonato tra l’immondizia. È accaduto la scorsa settimana a Monteporzio Catone, a 25 chilometri di Roma. Secondo quanto riportato da un articolo pubblicato sul sito roma.repubblica.it, ad avvisare i carabinieri sarebbe stato un residente che si trovava presso l’isola ecologica per gettare dei rifiuti. L’uomo sarebbe stato attirato dai lamenti del povero quattro zampe, rinchiuso all’interno di un involucro sigillato e bucato per permettere l’ingresso di un po’ d’aria. Quando le forze dell’ordine hanno aperto la scatola, il cane sarebbe riuscito a scappare nei campi circostanti, assai impaurito e stravolto. I responsabili di questo crudele gesto - che a quanto pare avrebbero aspettato la momentanea assenza del compagno della donna per sbarazzarsi dell’animale, un esemplare di segugio - sono stati per fortuna identificati grazie alle telecamere di videosorveglianza piazzate nel luogo in cui si sarebbero svolti i fatti. Interrogati, madre e figlio avrebbero alla fine confessato le proprie colpe, dichiarando di essere sfiniti e di non sopportare più le continue lamentele dei vicini. 

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo