Siggi, il cane con le zampe capovolte che è tornato a camminare

Siggi, il cane con le zampe capovolte che è tornato a camminare
Autore:
Cani.com
16 Settembre 2021

È nato con un difetto congenito alle zampe che, per un problema ai gomiti, si sono capovolte, girate all’insù, non permettendogli di camminare. Adesso, grazie a un difficile intervento correttivo eseguito dal College of Veterinary Medicine dell’Oklahoma State University, ha potuto imparare a camminare. Si tratta della storia di Siggi, un cucciolo molto dolce e giocherellone, che adesso può rinascere a nuova vita facendo quello che più piace fare ai cani della sua età, come solo rincorrere una semplice pallina.

Siggi, il cane con le zampe capovolte che è tornato a camminare

Stando a quanto riportato da edition.cnn.com, il Veterinary Teaching Hospital (VTH) dell’università aveva eseguito, prima di Siggi, solo una volta questo tipo di operazione, su un esemplare di Coonhound di nome Milo, sottoposto a un intervento chirurgico correttivo nel 2019. “Come con Milo, il problema di Siggi - spiega il chirurgo Erik Clary - sembrava fosse nelle zampe, ma in realtà era nei suoi gomiti. Per ragioni non del tutto comprese, i gomiti di questi pazienti escono dall'articolazione appena nati e il risultato è una grave rotazione degli arti anteriori inferiori e l'incapacità di camminare. Al massimo, potrebbero cercare di ‘gattonare’ che è più scomodo ed è scarsamente adatto per la vita di un cane”. Dopo l’intervento, che è stato eseguito lo scorso 12 maggio, i gomiti del cagnolino sono stati steccati fino a quando, passata qualche settimana, le sue ossa non sono risultate abbastanza forti per iniziare la riabilitazione e iniziare a camminare.

 

 

 

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo