Smarrito da due anni, cane viene ritrovato grazie a una lattina di birra

Smarrito da due anni, cane viene ritrovato grazie a una lattina di birra
Autore:
Cani.com
14 Febbraio 2020

Grazie alla sua foto stampata su una lattina di birra, Hazel, un incrocio di Pit Bull, è potuto ritornare a casa dopo due anni che si era smarrito. La straordinaria storia di questo quattro zampe funge da speranza ma anche da grande esempio, dimostrando come con poco è possibile far tanto per queste creature.

Smarrito da due anni, cane viene ritrovato grazie a una lattina di birra

Stando a quanto pubblicato da ilsecoloixi.it, Hazel è arrivato come randagio al Manatee County Anial Services, in Florida, nel marzo 2019. Pur avendo il microchip che ha permesso di risalire al nome della proprietaria, Monica Mathis, della donna non c’era traccia per via del mancato aggiornamento delle informazioni di contatto. Motivo per cui il cane è stato messo in adozione, come i restanti ospiti del rifugio. In particolare, la struttura ha aderito al progetto di Brewing Motorworks, una birreria che ha deciso di pubblicare sulle lattine di birra le foto di quattro cani in cerca di un’adozione. Un modo, non solo per raccogliere fondi, ma anche per far conoscere meglio gli animali in cerca di una famiglia. Ed è proprio così che Monica Mathis, mentre stava guardando la televisione nella sua casa di Saint Paul, nel Minnesota, ha riconosciuto il suo Hazel, scomparso due anni prima quando abitava in Iowa. Accertata l’identità della donna, il quattro zampe ha così potuto far ritorno a casa.

 

 

 

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo