Soldato porta a casa con sé cane conosciuto in Iraq

Soldato porta a casa con sé cane conosciuto in Iraq
Autore:
Cani.com
13 Gennaio 2021

L’ha conosciuto lo scorso marzo, mentre era in servizio a Erbil, in Iraq. Ora il soldato Cameron Marin l’ha portato con sé a casa nel New Hampshire, negli Usa. Si tratta di Sunny, uno dei cani randagi che circolavano nella zona in cui l’uomo si trovava a svolgere la sua mansione. Dal primo incontro, Cameron ha provato qualcosa di speciale per il quattro zampe e presto è diventato una presenza quotidiana fissa nella sua routine quotidiana. Ed è così che ha cercato ogni modo per adottarlo e tornare a casa con lui, rivolgendosi al Spca International e presentando domanda per il programma Operation Baghdad Pups: Worldwide.

Soldato porta a casa con sé cane conosciuto in Iraq

Stando a quanto riportato da people.com, Cameron portava da mangiare tutti i giorni al cagnolone: “Ogni mattina, quando entravo in pista per preparare l'aereo, vedevo Sunny - racconta il soldato - che mi fissava e non mi perdeva di vista. Faceva così caldo che si rotolava nel fango per rimanere fresco e quando lo chiamavo correva da me per farsi coccolare”. Per tutti i mesi in cui l’uomo ha prestato servizio in Iraq, è rimasto in contatto con il rifugio per animali di Erbil, in cui ha portato Sunny per riuscire a realizzare il suo sogno. Cameron era in servizio quando il quattro zampe è stato imbarcato per l’aeroporto internazionale John F. Kennedy, i due si sono incontrati qualche tempo dopo e adesso vivono felici insieme.

 

 

 

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo