Stati Uniti, cane tiene in vita bimba di due anni

Stati Uniti, cane tiene in vita bimba di due anni
Autore:
Cani.com
07 Marzo 2012

Per una bimba americana di due anni originaria di Atlanta, Alida Knobloch, il cane che ogni giorno le sta accanto rappresenta una questione di vita o di morte e non solo un compagno di giochi. Mr. Gibbs, questo il nome del crocerossino a quattro zampe, la aiuta a sopravvivere trasportando al suo posto la bombola d’ossigeno cui la piccola deve rimanere costantemente attaccata per tutta la giornata, affinché non muoia. La piccina, infatti, soffre d’iperplasia neuroendocrina dell'infanzia, una terribile e rara malattia che compromette pesantemente la respirazione, e che la costringe a ricorrere all’ossigeno, con unica eccezione per il momento del bagnetto. Per una bambina tanto piccola quanto Alida, però, è davvero un problema trascinare la pesante bombola in giro. Così, un giorno, la famiglia Knobloch è venuta a sapere della possibilità di avere un cane che potesse essere in grado di aiutarla. Tramite l'aiuto della Gwinnett Medical Center della Georgia, negli Stati Uniti, è arrivato Mr. Gibbs, un tenero pelosetto che segue la povera bimba ovunque vada, trasportando la bombola che la tiene in vita. Tra i due è stato subito amore ed è nata un’incredibile simbiosi. Secondo quanto riportato da Leggo, il cane è dotato di una pettorina con due tasche in cui sono poste due bombole d'ossigeno e grazie a questo la piccola può essere più libera e indipendente, insieme al suo caro e irrinunciabile amico a quattro zampe. Sempre più spesso si sente di cani addestrati per aiutare le persone che sono affette da particolari malattie, che non permettono loro di condurre una vita normale e indipendente. Gli animali, in questi casi, diventano degli essenziali supporti nella vita quotidiana. Ѐ il caso anche di Byron, un Labrador Retriever addestrato per aiutare la sua padrona gravemente malata, l’inglese Kate Cross, che di fatto dipende da lui. La donna è affetta da una rara malattia che rende le giunture del suo corpo piuttosto deboli, con il rischio di farsi del male al minimo movimento. Secondo quanto riportato da yourself.it, il dolce quattro zampe riesce a compiere delle cose incredibili al posto della sua padrona, come rifare il letto, aprire il frigorifero e prendere il cartone del latte o prelevare denaro dal bancomat, andando in aiuto della donna in ogni momento della giornata: «Mi ha letteralmente ridonato la vita. Non riesco a immaginare la mia vita senza Byron - racconta Kate Cross - è davvero il mio migliore amico». 

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo