Sui traghetti della Corsica Ferries un trattamento per cani davvero speciale

Sui traghetti della Corsica Ferries un trattamento per cani davvero speciale
Autore:
Cani.com
14 Giugno 2013

Mancano davvero pochi giorni all’estate e in molti iniziano a organizzare le proprie ferie estive, ma chi possiede un amico a quattro zampe deve pensare a una soluzione adatta anche per lui. Non pochi, infatti, sono i disagi che deve ancora affrontare chi viaggia in compagnia di Fido e ciò contribuisce sicuramente a incrementare gli abbandoni, che soprattutto durante la bella stagione si aggirano attorno a cifre assai preoccupanti. I traghetti gialli di Corsica Ferries, invece, lanciano un’iniziativa tutta a favore dei nostri cari pet: quest'estate - si legge in un articolo pubblicato dall’agenzia di stampa Ansa - i viaggiatori a quattro zampe che si muoveranno verso la Corsica, Sardegna e isola d'Elba riceveranno un trattamento davvero speciale. Da domani al 30 settembre, infatti, i cani saranno accolti con gli snack di una nota casa di pet food. La compagnia delle navi gialle ha previsto per tutti i proprietari di un quattro zampe, anche, un'utile guida con i suggerimenti su come affrontare al meglio il viaggio con Fido. “A bordo, infatti, i cani possono viaggiare liberamente con i loro proprietari, accompagnandoli in tutte le aree pubbliche con la sola limitazione del ristorante. Su tutte le linee servite dalla compagnia - spiega Euan Lonmon di Corsica Ferries - le navi offrono cabine dedicate ai proprietari di pet, allestite per ospitare gli amici a quattro zampe e ponti esterni accessibili per passeggiate e soste, grazie all'apposita zona igiene animali, il cosiddetto 'angolo delle necessità”. Sul sito della compagnia si legge che le cabine “dedicate” ai proprietari di cani hanno il pavimento in linoleum e vengono pulite con speciali procedure in grado di assicurare il massimo dell’igiene. Non solo cabine a misura di Fido, ma anche gli ambienti esterni: i ponti dei traghetti saranno accessibili sia per passeggiate sia per soste e si potrà usufruire - per l’appunto - di un apposito “angolo pipì”, facilmente individuabile. I cani, purché adeguatamente sorvegliati, potranno circolare anche in tutti i locali interni, con la sola esclusione dei ristoranti. La compagnia fornisce, inoltre, una serie di regole utili per trascorrere una piacevolissima traversata. Tra queste, quella di tenere Fido sempre vicino a sé, di aiutarlo a non perdersi, di coccolarlo, ricordandogli di comportarsi educatamente, di ascoltarlo se per caso abbaia, ulula o guaisce (significa che l’amico a quattro zempe non sta bene e che qualcosa evidentemente non va) e di non lasciarlo mai da solo in cabina.

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo