Sul treno Arezzo-Bologna per raggiungere la fidanzata del padrone

Sul treno Arezzo-Bologna per raggiungere la fidanzata del padrone
Autore:
Cani.com
29 Marzo 2012

Ѐ incredibile, ma allo stesso tempo molto tenera la storia di Pamela, una cagnetta di Arezzo che da sola ha preso il treno per raggiungere la tanto amata ragazza del padrone. Ѐ l’ennesima testimonianza del grande amore che un quattro zampe è in grado di provare nei confronti del suo amico uomo, ma anche una prova dell’eccezionale intelligenza di cui sono dotati questi animali, capaci talvolta di gesti quasi al limite dell’inverosimile. Sabato scorso Pamela è sparita, con grande disperazione del suo padrone. Ѐ successo tutto in un attimo, mentre la portava in giro nel centro di Arezzo. Pur di ritrovare la sua dolce cagnetta, il ragazzo ha perfino rivolto un appello tramite il sito web de La Nazione, oltre a tappezzare metà città di volantini con la foto del cane e i recapiti da utilizzare in caso di ritrovamento. Intanto il timore che si fosse persa o che qualcuno, avendola notata da sola, l’avesse presa con sé cresceva, fino a quando non è stata ritrovata su un treno. Non su un convoglio qualsiasi, ma su quello diretto a Bologna, la città dove vive la fidanzata di Luca. Certo, non sapremo mai quali fossero le vere intenzioni della cagnetta. Di fatto, però, Pamela quel viaggio l’ha fatto diverse volte assieme al suo padrone. Non è, quindi, poi così strano se durante la sua scappatella sia riuscita a indovinare il treno e il binario giusti. Perfino lo stesso vagone. Un gesto di grande amore, spiegato dal forte attaccamento provato da questa quattro zampe verso Ilenia, la ragazza bolognese. Secondo quanto riportato da La Nazione, Pamela in realtà non è mai riuscita ad arrivare a Bologna. Il personale delle Ferrovie dello Stato l’ha notata prima, da sola e senza guinzaglio, in una delle stazioni di Firenze. Una volta avvertita la Polfer, la cagnetta è stata portata al canile dove è rimasta per tre giorni. Grazie al microchip, si è riusciti a risalire a Luca, che saputa la notizia è partito subito per poter recuperare la cagnetta. Quando ha rivisto il suo padrone, Pamela ha fatto una grande festa, ancora di più quando ha visto che con lui c’era pure Ilenia, il motivo del suo “folle” gesto. Il portale arezzonotizie.it riporta, però, un’indiscrezione: il padrone della cagnetta viaggiatrice, contattato da una giornalista della Rai, avrebbe richiesto dei soldi per rilasciarla. Ѐ un peccato che voglia utilizzare questa bella storia solo per ricavarne profitto. 

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo