Tempi di crisi, il cucciolo si acquista a rate

Tempi di crisi, il cucciolo si acquista a rate
20 Settembre 2011

In Italia mezzo milione di famiglie adottano animali, mentre tra chi li acquista una su due compera cani  a rate. Oltre il 60% dei cuccioli di razza venduti sul territorio italiano non è pagato all'istante in contanti, ma l'acquisto viene dilazionato nel tempo. Esistono addirittura forme di finanziamento promosse appositamente da finanziarie sia locali che nazionali. Il fenomeno degli acquisti a rate è preoccupante perché si finisce per trattare gli animali come prodotti materiali, senza accorgersi che sono creature viventi e non oggetti commerciali. Per quanto riguarda le adozioni circa 120.000 famiglie accoglieranno un nuovo cane, purtroppo solo il 40% di questi animali usciranno da canili mentre gli altri saranno adottati da cucciolate di privati.

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo