Traffico illegale di cuccioli, arresti in tutta Italia

Traffico illegale di cuccioli, arresti in tutta Italia
Autore:
Cani.com
08 Febbraio 2019

Sono stati oltre cento i cuccioli sequestrati durante un’operazione della polizia di Rimini, denominata Luxory dog, che ha portato a diversi arresti in tutti Italia e in Slovacchia. Smantellata un’organizzazione criminale dedita al traffico illegale di animali, alla truffa, alla falsificazione dei documenti relativi ai vaccini e al maltrattamento di animali.

A quanto pare, l’organizzazione aveva come Paese di riferimento la Slovacca, da dove provenivano i poveri animali e dove sono stati individuati i principali vertici del gruppo criminale. Il blitz ha avuto luogo a Milano, Alessandria, Bergamo, Savona e Napoli, e ha visto l’impiego di più di 50 agenti italiani, a cui si aggiungono anche 30 poliziotti slovacchi e diverse guardia ecozoofile di Fare Ambiente. Stando alle indagini, il traffico illegale messo in piedi dagli arrestati avrebbe coinvolto migliaia di cani e avrebbe fruttato guadagni per oltre un milione di euro.

Traffico illegale di cuccioli, arresti in tutta Italia

Non è la prima volta che vengono smantellate organizzazioni di questo genere, che trasportano in pessime condizione igienico-sanitarie cuccioli dai Paesi dell’Est per poi rivenderli, con documentazioni false e andando contro agli obblighi di legge, nei negozi o falsi allevamenti. Per questo motivo, quando si decide di acquistare un quattro zampe, occorre sempre fare attenzione alla sua provenienza e accertarsi che tutto avvenga legalmente.

 

 

 

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo