Trenitalia contro l’abbandono estivo: boom di cani a bordo

Trenitalia contro l’abbandono estivo: boom di cani a bordo
Autore:
Cani.com
08 Agosto 2016

Sempre più amici a quattro zampe stanno viaggiando in treno, quest’estate, insieme ai loro compagni umani, per raggiungere le mete delle vacanze e non solo. Stando a un comunicato diffuso da Trenitalia, sarebbero già oltre 28mila i biglietti delle Ferrovie dello Stato, per cani di media e grossa taglia, acquistati dall’inizio della bella stagione. E di questi, ben 15mila quelli staccati da agosto.

Per tutto il mese in corso, infatti, Trenitalia sta offrendo la possibilità di trasportare i cani che non possono viaggiare in trasportini di misure 70x30x50, al prezzo simbolico di 5 euro, a prescindere della lunghezza del viaggio da compiere. Tutto ciò, anche per contrastare il triste fenomeno degli abbandoni estivi, una piaga sempre più diffusa e che vede ogni anno centinaia di poveri quattro zampe abbandonati dai loro proprietari. 

Trenitalia contro l’abbandono estivo: boom di cani a bordo

Una proposta davvero vantaggiosa, quindi, quella di Trenitalia, considerato che normalmente - come si legge in un articolo pubblicato su repubblica.it - la tariffa per il trasporto degli animali di misure che eccedono quelle che consentono di stare in un trasportino prevede un prezzo pari alla metà del corrispettivo tagliando pagato dal proprietario. Un’iniziativa di grande successo, se si tiene conto anche dei numeri degli anni scorsi. Nelle ultime due estati, infatti, i treni della famosa azienda italiana hanno trasportato poco più di 10mila cani di taglia medio-grande e 50mila di piccola taglia, non paganti se custoditi nei previsti contenitori. 

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo