Un cane per... maestro! L'iniziativa dell'Inghilterra

Un cane per... maestro! L'iniziativa dell'Inghilterra
Autore:
Cani.com
03 Aprile 2017

Bambini affiancati in classe da amici a quattro zampe, per essere più calmi e concentrati. Si tratta dell’ultima moda dell’istruzione inglese, che vede nel cane un buon alleato nell’insegnamento, un vero e proprio maestro di scuola, oltre che il ben più conosciuto migliore amico dell’uomo.

Stando a quanto riportato in un articolo pubblicato su repubblica.it, il Ministero dell’Istruzione non obbliga a registrare i cani, per cui non si sa quanto ce ne siano nelle scuole inglesi. Di sicuro saranno parecchi. Tra questi, però, particolarmente “speciali” sono quelli provenienti dalla Dogs Helping Kids (Dhk), un’associazione di beneficienza il cui scopo è - con l’aiuto, per l’appunto, di alcuni quattro zampe precedentemente addestrati - migliorare l’attenzione dei piccoli alunni, calmare i loro comportamenti eccessivi insegnando loro il rispetto e il senso di responsabilità, migliorare le relazioni e motivare i più distratti. In generale, far progredire il livello accademico

Un cane per... maestro! L'iniziativa dell'Inghilterra

Finora i risultati sono davvero sorprendenti. Secondo delle ricerche condotte dalla Dogs Helping Kids, infatti, i bambini leggerebbero meglio e di più, se un “maestro a quattro zampe” li sta ad ascoltare. Poi, se si prende in esame il contributo dato da uno dei cinque cani finora diplomati al corso della Dhk (Rolo, un bel Labrador di colore marrone) all’interno di una scuola elementare di York, si aggiunge che la presenza di un cane in classe spingerebbe gli alunni a essere anche più puliti e ordinati, per evitare che il compagno a quattro zampe possa mangiare i rifiuti lasciati da loro. Insomma, un quadrupede in aula farebbe propro la differenza.

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo