Un fiocco giallo per mantenere le distanze: ecco “The Yellow Dog Project”

Un fiocco giallo per mantenere le distanze: ecco “The Yellow Dog Project”
Autore:
Cani.com
11 Gennaio 2013

Un segnale di riconoscimento colorato, da applicare nel guinzaglio di cani che si preferisce non far avvicinare da altri, perché in condizioni particolari e delicati. Un’idea semplice ma geniale, nata dal movimento internazionale che va sotto il nome di “The Yellow Dog Project”, che raggruppa tutti quei proprietari di quattro zampe bisognosi di una sola cosa: avere spazio! Attraverso i social media, oltre che a corsi di formazione per bambini e genitori, TYDP spera - si legge fra le informazioni riportate nella pagina Facebook dedicata al movimento - di ricordare a tutti che è meglio accertarsi della disponibilità di un cane, prima di avvicinarsi a lui e accarezzarlo. Un peloso, infatti, può avere la necessità di starsene lontano da tutti per diverse ragioni: perché è malato e in convalescenza, perché ha bisogno di evitare movimenti bruschi o semplicemente di attaccabrighe che puntualmente lo assalgono, perché in addestramento oppure perché reattivo o impaurito alla presenza di altri cani. Il segnale per indicare tutto ciò è un fiocco giallo, da sostituire eventualmente - come si apprende in un articolo pubblicato dalla pagina animalista de lastampa.it - con una bandana dello stesso colore. Se, quindi, si vede un cane con addosso qualcosa del genere, quasi sicuramente si tratta di un animale che ha bisogno di spazio. L’avvertimento è chiaro: “Per favore non ti avvicinare con il tuo cane. Mantieni le distanze a dai a questo cane e alla persona con lui il tempo di spostarsi dal tuo percorso”, si legge nel sito del movimento che ha avuto questa brillante idea: http://www.theyellowdogproject.com. L’intero progetto si basa sul passaparola, così che che più persone sono a conoscenza del segnale, più ovviamente la cosa può funzionare e sortire l’effetto per cui è nata. A tal proposito, lo strumento principale utilizzato per diffonderne la conoscenza è proprio quello dei social network. Nella pagina web di The Yellow Dog Project, ad esempio, è possibile selezionare ben 65 lingue differenti, pur di leggere tutte le informazioni riguardanti quest’iniziativa: basta cliccare sulla bandierina del proprio Paese d’appartenenza e il gioco è fatto. Ѐ piuttosto importante sapere se un quattro zampe è avvicinabile o meno: in questa maniera, infatti, si può facilmente evitare di essere aggrediti oppure di dare fastidio a un animale che, in quel momento, ha solo bisogno di starsene tranquillo, per delle sue precise ragioni. Inoltre, coì si può contribuire a una convivenza civile tra uomini e animali.

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo