Uno studio: “Gli animali domestici fondamentali per la salute mentale”

Uno studio: “Gli animali domestici fondamentali per la salute mentale”
Autore:
Cani.com
28 Dicembre 2016

Cani e gatti come supporto nel trattamento delle malattie mentali. È quanto emerso da uno studio di piccole dimensioni, condotto nel Regno Unito dalla University of Manchester e pubblicato su BMC Psychiatry.

A tal conclusione si è giunti, intervistando 54 persone che avevano già ricevuto una diagnosi di problemi di salute mentale a lungo termine e in cura presso servizi sanitari a Manchester e South Hampton. In particolare, i ricercatori hanno chiesto ai partecipanti di valutare il rapporto, il valore e il significato degli animali domestici nella loro vita. A tal proposito, è stato consegnato loro un diagramma con tre cerchi concentrici - attorno a una piazza che rappresentava il proprietario dell’animale - in cui scrivere i nomi di luoghi, persone e cose da cui pensavano di aver ricevuto sostegno.

Uno studio: “Gli animali domestici fondamentali per la salute mentale”

Ed è così che, su 54 partecipanti, 25 hanno considerato i propri beniamini a quattro zampe come facenti parta della loro rete sociale. Non solo. Circa il 60 per cento degli animali è stato collocato nel cerchio più vicino al proprietario, mentre il 20 per cento li ha posti nel secondo. Diversi i motivi di tale scelta: in alcuni casi gli animali domestici fungono da distrazione da alcuni sintomi, in altri generano sentimenti di accettazione incondizionata o di responsabilità, riducendo lo stigma associato alla malattia mentale; in certe circostanze, invece, danno la sensazione di tenere sotto controllo la situazione.

In ogni caso, “questi risultati - dichiara Helen Brooks, autrice principale dello studio - suggeriscono possibili aree per indirizzare meglio gli interventi”. Nel frattempo, pare - si legge su quotidianosanita.it - che altri ricercatori abbiano valorizzato lo studio inglese, precisando come in Australia e negli Stati Uniti l’impego di animali domestici bisognosi di cure, affidati a persone a loro volta bisognose di attenzione e compagnia, abbaia già portato a buoni risultati.

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo