Zosia, il cane esempio per gli atleti con disabilità

Zosia, il cane esempio per gli atleti con disabilità
Autore:
Cani.com
16 Giugno 2016

Un cane per aiutare e supportare atleti con disabilità. Il compito è affidato a una cagnolina di razza mix Pit Bull, di nome Zosia, senza né zampe posteriori né coda. Sono state tranciate, tempo fa, durante un incidente con un treno.

La quattro zampe è stata trovata in canile da Jennifer Deane, fondatrice del rifugio per animali Pit Sisters. La sua vita sarebbe stata molto difficile se la donna non l’avesse presa con sé: grazie alle donazioni dei sostenitori del suo rifugio, infatti, è stato possibile acquistare un carrellino per aiutare Zosia negli spostamenti. Non solo. Colpita dalla sua dolcezza, successivamente la cagnetta è stata adottata da Erica Koflin, volontaria dell’associazione I Am Adaptive, un gruppo che fornisce aiuto agli atleti con disabilità di diverse gravità.

Zosia, il cane esempio per gli atleti con disabilità

Ed è così che per Zosia è arrivato il tempo della riscossa. La cagnolina, infatti, viene impiegata in incontri con questi disabili, in modo che - si legge in un articolo pubblicato su greenstyle.it - riesca a rasserenare i loro animi, a infondere loro coraggio e voglia di andare avanti. Disabile proprio come loro, tale cagnetta viene presentata come il coraggioso esempio da seguire. Ed è così che la disabilità, almeno dal punto psicologico, scompare.

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo