Bar fa pagare 30 centesimi per l'acqua del cane, è polemica

Bar fa pagare 30 centesimi per l'acqua del cane, è polemica
Autore:
Cani.com
25 Luglio 2019

Tra le voci dello scontrino emesso in un bar, dove si era fermata per un aperitivo, una coppia ha trovato quella dell’acqua per il loro cagnolino per un costo di trenta centesimi. È accaduto nei giorni scorsi sul litorale di Jesolo, nel Veneziano. La foto del conto è stata pubblicata sui social e da lì ha preso vita una vera e propria polemica tra chi critica il comportamento del locale e chi invece lo difende. Ma sembrerebbe esserci una spiegazione.

Bar fa pagare 30 centesimi per l'acqua del cane, è polemica

Stando a quanto spiegato da una donna, comparsa tra i gli innumerevoli commenti e che pare fosse presente al fatto, i 30 centesimi addebitati non sarebbero per l’acqua fornita al cagnolino al seguito della coppia ma per il servizio. Così la utente avrebbe ricostruito l’accaduto, come riporta un articolo su tgcom24.mediaset.it: “Vergognatevi tutti, una grande perdita di tempo ed energie per una famiglia onesta che paga le tasse e lavora duramente: io ero lì e i 30 centesimi erano per la coppetta di cartone senza mettere in conto il personale che deve servire il cane dell'acqua”. Vero o non vero, la polemica, nonostante molti abbiano cambiato opinione dinanzi a tale giustificazione, non sembra volersi placare e lo scontrino sta facendo il giro del web.

 

 

 

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo