Cane viene lanciato e chiuso in un tombino: salvato

Cane viene lanciato e chiuso in un tombino: salvato
Autore:
Cani.com
23 Settembre 2014

Non c’è fine alle forme di maltrattamento nei confronti dei nostri amici a quattro zampe, alle quali ormai siamo ogni giorno costretti ad assistere. Per ultima quella di un povero cagnolino di San Giovanni in Fiore, in provincia di Cosenza, gettato in un tombino per la raccolta delle acque reflue e poi chiuso dentro con una pesante griglia di ferro. Ad accorgersi di lui - si legge in un articolo pubblicato sul sito web quicosenza.it - la guardia di finanza del luogo che, uditi i disperati lamenti dell’animale, si sono avvicinati e hanno assistito alla scena raccapricciante del quattro zampe di piccola taglia intrappolato dentro. Per fortuna la pattuglia è riuscita a identificare in breve tempo l’autore del folle gesto e a denunciarlo per maltrattamento. L’animale, invece, è stato prontamente tratto in salvo e soccorso dal servizio veterinario dell’ASP, assiemi anche ai militari del Corpo. Il cagnolino è stato curato e microchippato dal veterinario, dopodiché è stato affidato a una coppia che avevo assistito al crudele episodio. I due hanno testimoniato sull’accaduto e poi, per l’appunto, hanno deciso di adottare la vittima del maltrattamento, per offrirgli la possibilità di una vita migliore e più ricca d’amore. 

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo