Da pelle e ossa a cane felice con una nuova famiglia: la storia di Delilah

Da pelle e ossa a cane felice con una nuova famiglia: la storia di Delilah
Autore:
Cani.com
09 Luglio 2020

Sequestrata da una casa di Brisbane, in Australia, a maggio dell’anno scorso, emaciata e gravemente denutrita, oggi Delilah, esemplare di Staffordshire Bull Terrier, è un cane felice e ha trovato una famiglia che le sta facendo dimenticare il suo passato difficile. Un grande cambiamento testimoniato dalle foto di come era prima, tanto magra da contarle le ossa, e da quelle di oggi che la ritraggono, invece, sana e con il suo peso ideale.

Da pelle e ossa a cane felice con una nuova famiglia: la storia di Delilah

Stando a quanto riportato da dailymail.co.uk, dopo il sequestro, all’ex proprietario di Delilah è stato vietato di tenere in casa animali domestici per i prossimi tre anni. Sono stati i vicini di casa, preoccupati per la sua salute, a segnalare le condizioni in cui da oltre un anno - così hanno riferito alcuni testimoni - riversava la quattro zampe e a chiamare la Rspca, chiedendo un intervento d’urgenza. Ne è seguito un processo che si è concluso nei giorni scorsi con una multa da mille dollari, oltre a 400 di spese legali e all'interdizione per tre anni.

Al momento del sequestro Delilah pesava 11 chili, meno della metà del suo peso ideale. Portata in un rifugio, avrebbe mangiato qualsiasi cosa in una manciata di secondi, visto la grande fame. In una settimana ha ripreso 4 chili e in poco tempo, grazie al supporto di educatori cinofili e personale specializzato, ha raggiunto il peso che un cane della sua razza dovrebbe avere. Non solo. A settembre è stata adottata da una famiglia di Morningside e finalmente può buttarsi alle spalle il suo triste passato.

 

 

 

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo