Eurispes: “Un terzo degli italiani considera i cani come figli”

Eurispes: “Un terzo degli italiani considera i cani come figli”
Autore:
Cani.com
01 Febbraio 2019

Quando un cane entra a far parte di una famiglia, nella maggior parte dei casi ne diventa a tutti gli effetti un membro, tanto forte è la relazione che si instaura con chi abita in casa. A confermarlo è anche il Rapporto Italia 2019 dell’Eurispes, secondo cui il 76,8% degli italiani considera i propri animali, per l’appunto, membri effettivi del nucleo familiare. In particolare, sei su 10 li ritengono i loro migliori amici (60%), quasi un terzo veri e propri figli (32,9%).

Eurispes: “Un terzo degli italiani considera i cani come figli”

Occuparsi di un amico a quattro zampe e tenerlo in casa, stando a quanto emerso dal rapporto Eurispes, non viene considerato un impegno gravoso. Soltanto il 20,5% lo considerano tale. I possessori di animali possono, però, incontrare problemi quando frequentano ristoranti, alberghi, negozi e spiagge: in queste occasioni, 4 su 10 ha avuto "abbastanza" e "molte" difficoltà.

Altri sono i dati interessanti rivelati dal rapporto. La spesa media dedicata alla cura degli animali è cresciuta negli ultimi anni: in particolare, sono raddoppiati rispetto al 2017 coloro che investono tra i 51 e i 100 euro; sono aumentati anche coloro che spendono tra i 101 e i 200 euro.

 

 

 

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo