Fido sempre più social: lo dice uno studio

Fido sempre più social: lo dice uno studio
Autore:
Cani.com
18 Gennaio 2017

I nostri amici a quattro sempre più protagonisti della Rete: lo rivela un’indagine di BarkBox, un marchio specializzato statunitense, che ha evidenziato come i social network - soprattutto Facebook o Instagram - siano diventati il “luogo” ideale per far mostra del proprio cucciolo.

Non esistono solo social media specificatamente dedicati agli animali. Molti pet, stando alla ricerca americana, sfonderebbero senza particolari problemi anche in quelli generalisti, costituendo un vero e proprio genere d’intrattenimento. Basti pensare, per fare un esempio, all’ormai famoso Volpino di Pomerania Boo, che conta circa 17 milioni di fan su Facebook. D’altronde, più di un padrone su dieci (precisamente l’11%) sembrerebbe aver aperto un account al proprio peloso, in cui pubblicare suoi video e foto. 

Fido sempre più social: lo dice uno studio

La ricerca ha rivelato anche altri comportamenti correlati a questo presenzialismo on line. Sembrerebbe, ad esempio, che il 20% delle immagini salvate sullo smartphone riguardino soprattutto, per l’appunto, il proprio cane, battendo perfino le foto delle vacanze, i selfie e i piatti al ristorante. Inoltre, più di due padroni su cinque (42%) utilizzano una fotografia del proprio quattro zampe come sfondo del desktop o del telefono.

I proprietari più ansiosi confessano addirittura - si legge in un articolo pubblicato su repubblica.it - di aver "parlato" a distanza col proprio cane tramite webcam (17%) o fatto ricorso a app come Skype e FaceTime (14%). E c’è chi (il 32%) dichiara di non aver problemi a installare una camera di sicurezza automatica per tenere sotto controllo, quando si è assenti, il proprio adorato pet.

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo