Il proprietario si ammala di Coronavirus, il cane lo aspetta per tre mesi davanti all'ospedale

Il proprietario si ammala di Coronavirus, il cane lo aspetta per tre mesi davanti all'ospedale
Autore:
Cani.com
27 Maggio 2020

Ha atteso per tre lunghi mesi il suo proprietario nella sala d’attesa dell’ospedale di Wuhan Taikang, nella provincia di Hubei, dopo che l’uomo è stato ricoverato per il Coronavirus. È la storia del cane cinese Xiao Bao (che non a caso significa “piccolo tesoro”), paragonato ad Hachicko, il quattro zampe divenuto famoso per la fedeltà nei confronti del suo proprietario e protagonista anche di un film con Richard Gere.

Il proprietario si ammala di Coronavirus, il cane lo aspetta per tre mesi davanti all'ospedale

Stando a quanto riportato da 105.net, l’amico umano di Xiao Bao è morto solo dopo cinque giorni il suo ricovero nel febbraio scorso. Nonostante ciò, il cagnolino ha atteso per settimane nella struttura ospedaliera nella speranza di poterlo riabbracciare, anche quando il personale sanitario ha più volte tentato di allontanarlo. Adesso, alla fine della quarantena e dopo un lungo periodo di conoscenza, il quattro zampe ha trovato un nuovo proprietario: il titolare del negozio di alimentari che si trova all’interno dell’ospedale, infatti, ha deciso di prendersene cura: “Non ha mai lasciato l’ospedale. È stato - spiega l’uomo che adesso l’ha adottato - incredibilmente amorevole e così leale. Ho acquisito familiarità con il cane e in seguito l’ho portato nel negozio. Ogni mattina, all’apertura, lui era lì ad aspettarmi”.

 

 

 

 

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo