Murphy, il cane addestrato per ridurre l'angoscia del ricovero

Murphy, il cane addestrato per ridurre l'angoscia del ricovero
Autore:
Cani.com
03 Maggio 2019

Un cane per ridurre l’angoscia dell’attesa di un trattamento di emergenza in ospedale. A portare avanti questa missione, in Canada, è Murphy, un esemplare di Springer Spaniel di 4 anni, che stando a uno studio pubblicato sulla rivista Patient Experience Journal riuscirebbe molto bene a compiere il proprio compito, facendo sentire chi attende un ricovero più a proprio agio e meno oppresso. La ricerca, in particolare, è stata condotta presso il Royal University Hospital di Saskatoon, nella provincia dello Saskatchewan, il primo dipartimento di emergenza canadese a consentire l’accesso dei cani da terapia per agevolare il ricovero.

Murphy, il cane addestrato per ridurre l'angoscia del ricovero

Per giungere a tali conclusioni, 124 pazienti hanno partecipato ad incontri con Murphy della durata di 10 o fino a 30 minuti. Si trattava di persone affetti da disturbi cardiaci, problemi psichiatrici o con fratture oppure dolore cronico. Durante questi incontri, sono stati sottoposti a un questionario per indagare gli effetti percepiti alla presenza dell’animale. Risultato: la sensazione era che i livelli di angoscia diminuissero, a prescindere dalla durata dell’attesa, durante la quale l’animale è stato accarezzato o coccolato. Non solo. Murphy - riporta ansa.it - è risultato anche molto intuitivo rispetto ai bisogni emotivi delle persone che incontrava.

 

 

 

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo