A Shanghai randagio diventa segugio doganale

A Shanghai randagio diventa segugio doganale
Autore:
Cani.com
12 Dicembre 2019

Da gennaio prossimo, un cane randagio prenderà il posto come segugio dell’unità cinofila presso la dogana di Shanghai. Si tratta di Nick, un esemplare di Springer bianco e nero trovato a giugno scorso assai magro, trasandato e inzuppato dalla pioggia dall’addestratore di cani Cheng Baolin.

A Shanghai randagio diventa segugio doganale

Stando a quanto riportato da ansa.it, l’uomo era alla guida della sua auto per raggiungere il centro di addestramento, quando ha visto il quattro zampe. L’animale sarebbe salito sul mezzo dopo essere stato chiamato “Nick”, come un suo collega canino di anni fa. Ed è allora che Cheng Baolin si è chiesto se il giovane quadrupede, di un anno e di una razza adatta al fiuto e dal carattere amichevole, non potesse essere addestrato per diventare come il cane di cui ha preso il nome. E così è stato: Nick si è rivelato molto dotato e dopo solo due mesi di addestramento ha superato il test per essere impiegato alla dogana. Un totale di 60 cani hanno sostenuto le prove annuali per qualificarsi come cani segugio, che valutano la capacità dei quattro zampe di seguire le istruzioni e di rilevare valigie con odori sospetti. Solo il 60% circa del gruppo, Nick compreso, è stato promosso. Adesso l’animale sarà il primo randagio a ricoprire tale ruolo.

 

 

 

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo