Sottoterra dentro un tubo per due notti, liberato cane

Sottoterra dentro un tubo per due notti, liberato cane
Autore:
Cani.com
30 Novembre 2020

Un incubo durato due notti, ma per fortuna interrotto dal provvidenziale intervento dei pompieri. È stato vissuto qualche giorno fa a San Miguel, in Argentina, da un cane di nome Papu, rimasto intrappolato in un tubo dell’acqua di scolo sottoterra, dopo essere stato avvistato per l’ultima volta a San José y San Nicolàs, nella località di Muñiz.

Sottoterra dentro un tubo per due notti, liberato cane

Stando a quanto riportato da smnoticias.com, è stata la comunità locale a dare l’allarme affinché il povero quattro zampe venisse liberato: “I residenti ci hanno detto che era incastrato in un tubo vicino al marciapiede. Probabilmente - spiega il pompiere Marìn Bazàn, che fa parte dei Bomberos Voluntarios de General Sarmiento - voleva passare da una parte all'altra della strada ma non ce l'ha fatta”. Per consentire il salvataggio, si è reso necessario l’utilizzo di un martello pneumatico, per rompere una parte del tubo e permettere all’animale di uscire. L’operazione è durata circa un’ora. Inizialmente Papu era terrorizzato, poi ha iniziato a capire meglio la situazione e a collaborare. All’incredibile salvataggio (vedi video) hanno partecipato, pur solo per fornire un supporto psicologico, anche i residenti che, alla fine, hanno lodato e applaudito i pompieri. “É stato emozionante - continua Bazàn - perché è finito tutto bene. Questi sono i salvataggi che fanno bene al cuore”.

 

 

 

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo