In Svezia ritrovato cane sepolto accanto al padrone, risale a 8400 anni fa

In Svezia ritrovato cane sepolto accanto al padrone, risale a 8400 anni fa
Autore:
Cani.com
25 Novembre 2020

È stato ritrovato, dopo una lunga e certosina operazione di scavo, sepolto accanto al suo padrone, in una tomba nel quartiere Liungaviken a Sövesborg, nella contea di Blenkige in Svezia. Si tratta dello scheletro di un quattro zampe, perfettamente conservato, risalente a 8400 anni fa e appartenente a una razza ormai estinta. Una scena quella dinanzi alla quale ci si è ritrovati che testimonia, ancora una volta, come il legame tra uomo e cane fosse già importante in tempi antichissimi.

In Svezia ritrovato cane sepolto accanto al padrone, risale a 8400 anni fa

Precisamente, stando a quanto riportato da rainews.it, l’esemplare seppellito accanto al suo padrone appartiene a una razza il cui aspetto sarebbe simile ai Levrieri di oggi: “Il cane è ben conservato e il fatto che sia stato sepolto in mezzo a un insediamento dell’Età della Pietra è un fatto senza precedenti”, spiega Ola Magnell, osteologo del Blekinge Museum di Karlskrona, dove gli archeologi hanno portato il blocco di terreno contenente l’animale. Qui, una volta effettuato il trasferimento, è stato accuratamente tolto il sedimento circostante per rivelare le ossa del cane. È stato proprio Magnell ad analizzare i resti. Secondo un’antica tradizione in cui i vivi seppellivano oggetti di valore materiale e sentimentale accanto ai morti, il cane è stato sepolto con il suo padrone come parte dei cosiddetti “beni funebri” dell’uomo.

 

 

 

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo