Un mese in catena senza cibo, salvato cane

Un mese in catena senza cibo, salvato cane
Autore:
Cani.com
03 Settembre 2018

Il suo proprietario è andato ferie, lasciandolo per un mese chiuso in un box, legato ad una catena senza cibo né acqua. È la triste condizione in cui si è ritrovato a riversare un cucciolo, un meticcio di piccola taglia, sopravvissuto grazie solo alle segnalazioni dei vicini che, non vedendo per un lungo periodo ritornare a casa il padrone, hanno deciso di chiamare i Carabinieri. Ed è così che l’uomo, un 53enne di origini moldave ritornato in patria per le ferie all’inizio di agosto e domiciliato a Cattolica in provincia di Rimini, è stato denunciato per maltrattamenti e abbandono di animali.

Un mese in catena senza cibo, salvato cane

La denuncia è scattata al termine degli accertamenti effettuati dai militari dell’Arma. È stato proprio grazie all’intervento delle forze dell’ordine se il povero malcapitato a quattro zampe si è potuto salvare. Adesso l’animale è stato affidato alle cure del canile “Emma e Murphi” di Riccione. La speranza è che possa presto lasciarsi alle spalle questa brutta esperienza e trovare una famiglie che possa prestargli davvero tutte le attenzioni e l’amore di cui ha bisogno. Purtroppo quello di questo cane è solo uno dei tanti casi di maltrattamento riportati puntualmente dalla cronaca.

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo