Usano i loro risparmi per sfamare gli animali randagi: la generosità di alcuni ragazzi indiani

Usano i loro risparmi per sfamare gli animali randagi: la generosità di alcuni ragazzi indiani
Autore:
Cani.com
20 Maggio 2020

Hanno messo insieme i loro risparmi per sfamare gli animali randagi, rimasti senza cibo a causa della pandemia che negli ultimi mesi ha colpito tutto il mondo. L’eroico e generoso gesto è stato compiuto da un gruppo di ragazzi a Dehradun, in India. Giovani oltretutto non appartenenti a famiglie benestanti.

Usano i loro risparmi per sfamare gli animali randagi: la generosità di alcuni ragazzi indiani

Stando a quanto riportato da newindianexpress.com, il periodo di lockdown ha messo a dura prova cani e gatti randagi delle strade di Dehradum (e non solo), abituati a ricevere cibo dai ristoranti e dai venditori ambulanti. Solo che l’emergenza Coronavirus ha costretto a chiudere tutti gli esercizi commerciali e così la loro principale fonte di sostentamento è terminata. Da qui l’avvio del progetto da parte di questi ragazzi, supportato anche dal gruppo di soccorso del Dipartimento Forestale con la donazione di 1.000 rupie al mese e rendendosi disponibile per il trasporto di animali che hanno bisogno di cure mediche. Non solo. Nelle ore libere, anche molti residenti danno una mano acquistando il mangiare necessario. “Abbiamo deciso di contribuire con i soldi che avevamo a disposizione, perché anche questi animali fanno parte della società e non possono essere abbandonati”, ha spiegato uno dei giovani, Ravi Kumar, che vive nella zona di Kishanpur.

 

 

 

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo