ARTICOLO DI DANIELA GIACOBBE PUBBL.SU ANUBI

In Germania il bassotto viene chiamato DACHSHUND, cioè cane da tasso, un nome che rivela senza dubbio la sua capacità ad affrontare animali selvatici aggressivi. In Canada viene usato per l'individuazione degli spacciatori di droga, in quanto la taglia piccola gli permette di intrufolarsi dappertutto. Comunque la maggior parte degli acquirenti del bassotto ricerca in lui prima di tutto un buon compagno di vita; acuto, volonteroso, esibizionista, testardo, molto curioso, con una enorme capacità di iniziativa, pieno di energia, pieno d'amore, ma, soprattutto, tanto tanto spiritoso. Certo ad un bassotto, come a qualunque altro cane, perchè cresca equilibrato deve essere impartitauna buona socializzazione fin da piccolo(già in allevamento inizia questo processo) con cani e persone, in particolare bambini che con la loro vivacità gli forniscono gli stimoli di cui ha bisogno per crescere allegro e sicuro di sè. I bambini, a mio avviso, sono proprio i padroni ideali a patto che essi stessi siano preparati su come trattare gli animali; proprio per questo da qualche anno abbiamo aperto l'allevamento ai bambini delle scuole materne ed elementari e cerchiamo di istruirli su come ci si comporta con un cucciolo; non tutti hanno la fortuna di averne uno in casa. ( Il resto alla prossima puntata...)