"Questions on the road": quando il cane rimane solo a casa

"Questions on the road": quando il cane rimane solo a casa
Autore:
Lara Dalloli
12 Aprile 2019

Eccoci con il numero 0 della nostra rubrica “Questions on the road”. Promettiamo di non parlare in cinofilese, ma in semplice e puro canese. Partiamo con una domanda molto frequente: “Il mio cane rimane da solo anche 8 ore al giorno, soffre di solitudine?. Rita & Valko.

"Questions on the road": quando il cane rimane solo a casa

Ipotizzate di essere una di quelle persone che ama stare in compagnia, che sia in casa a giocare a Risiko e fare quattro risate, in montagna a fare escursionismo o semplicemente a bere qualcosa al bar dietro casa. Qualsiasi sia la situazione non perdete mai occasione per passare del tempo con le persone che amate. Ora immaginatevi su un’isola deserta in cui avete cibo, acqua a volontà e un riparo sicuro, ma siete soli, vedete da lontano le navi passare, vi sbracciate, urlate ma le navi passano e se ne vanno. Va così per un tempo che vi sembra infinito, poi finalmente arriva LA nave, quella che aspettavi da tanto tempo. Finalmente attracca alla tua isola e tu sei felicissimo perché non sarai più solo, passi una bellissima serata con il capitano della nave, il mozzo e tutta la ciurma in cui vi divertite come matti. Poi il mattino dopo, di nuovo, ti ritrovi da solo sulla spiaggia più bella del mondo a guardare le navi passare nella speranza che arrivi QUELLA nave. Come vi sentireste? Felici di vivere nell’isola più bella del mondo da soli? Sì, magari i primi cinque giorni. Poi comincereste a sentirvi come Tom Hanks in Cast Away!

Per il cane che passa la vita a far di tutto per stare al vostro fianco rimanere da solo ad aspettarvi è molto dura. Per chi può permetterselo la presenza di un secondo cane aiuta MOLTO, se questa strada non è percorribile aiutate il vostro cane a passare il tempo con giochi e attività passatempo!

 

 

 

 

VOTO DEGLI UTENTI

Commenta l' articolo